Come fare i siti web aziendali

Come fare i siti web aziendali utili

Monitor con titolo: Come fare i siti web aziendali

Salve, allora stiamo parlando di come fare i siti web aziendali. Diciamo che il mondo web è una giungla, dove ci stanno 2000 tipi differenti soluzioni. Sostanzialmente però la mia considerazione è la seguente. Però mi presento: sono nel marketing digitale dal 1994 e opero nel marketing e vendite invece da dagli anni Settanta. Quindi un poco di esperienza me lo sono fatta. Io quello che dico è che i siti web che noi andiamo a vedere in internet, ce ne saranno di bellissimi. Però per la maggioranza sono siti web e di facciata.

Capiamo la funzione del sito web

Siti web che in effetti non stanno influenzando sui fattori che invece io ritengo siano determinanti, per avviare un’attività web. Poi ci stanno tutta una serie di tecniche, attività web e varie strategie. Una tecnica diffusissima per esempio, nell’ambito dei marketers, è la tecnica del funnel. Sarebbe praticamente un imbuto, dove progressivamente vai a selezionare le persone di tuo interesse, con tutta una serie di strategie. In modo che alla fine hai le persone che in effetti sono interessate al tuo prodotto, al tuo servizio. Queste sicuramente sono delle strategie ottimali. Però aprioristicamente da questo, un sito web aziendale io lo vedo come qualcosa che fa parte di una sinergia strategica. Nel senso che non penso che se tu fai solo i manifesti che mettiamo affissi, così hai fatto tutto. Tu devi fare anche la pubblicità sui mezzi pubblici, devi fare anche i volantini, devi fare anche la pubblicità nella radio locale… devi fare tutta una serie di attività, che vadano in sinergia con il manifesto che hai affisso. Sostanzialmente in internet funziona nella stessa maniera, quando parliamo di web, certo devi fare il sito web aziendale. Sono assolutamente d’accordo, ma insieme al sito web aziendale, bisogna fare anche una serie di lavori. Una serie di lavori che sono i social web. Dipende dall’ambito dove tu lavori, ormai ci stanno Social per tutte le utenze.

Il mondo Social

Da Facebook, il social più tradizionale, a YouTube che è un forte mezzo di comunicazione, a Instagram che è un mezzo più attuale e più fresco, a Pinterest interessantissimo mezzo di comunicazione, a Tik Tok che è la la nuova evoluzione delle del mondo della comunicazione, a Snapchat che è spesso sottovalutato, LinkedIn fondamentale parlando di professionisti o di specialisti. Ci stanno tutta una serie di pagine Social, che possono essere utilizzate. Questo è uno dei fattori sinergici di un progetto web. Perché nel momento che stai realizzando il manifesto, come facevo l’esempio di prima, bisogna fare anche i volantini, bisogna fare la pubblicità sui mezzi pubblici, bisogna fare una serie di cose. Però in merito al sito web aziendale ritorno all’argomento precedente, c’è una tendenza di tutti nel realizzare prodotti(siti web), che siano prodotti belli esteticamente. Considera che c’è per esempio un programma di Google partners, dove praticamente le agenzie web diventano “Google partners”. Realizzano cioè prodotti, così come Google auspica che siano i prodotti(siti web) delle aziende.

Quello che vuoi tu e quello che vogliono i motori di ricerca

In effetti però questo non è quello che serve a te, è quello che serve a Google. Per questo Google sta addestrando tutte le agenzie web a fare questo discorso. Perché Google vuole questo. Una enorme differenza da quello che ti serve a te. Qual è il mestiere di Google? Che cosa fa Google? Vende informazioni. Io scrivo nella query, sulla riga della ricerca, scrivo quello che voglio sapere. Google mi dà delle risposte che vengono chiamate organiche, perché sono le risposte che Google ritiene che possano essere utili all’utente. Dall’altro lato invece, su quelle risposte pone gli annunci prima e degli annunci dopo, nell’ambito delle stesse pagine di ricerca ci stanno gli annunci, dove Google va a prendersi la sua pubblicità.

Come fare i siti web aziendali

Quindi Google fondamentalmente, insieme a tutte le agenzie Google partners, che si sono adeguate a questo, fa in maniera che i siti web non siano siti web utili. Perché i siti web utili sono un’altra categoria. Quindi è una cosa completamente diversa quello che serve a Google da quello che serve a te. La tua finalità è diversa dalla finalità di Google.