Crisi settore arredamento e guerra in Ucraina

Immagine guerra Ucraina

È arrivata repentitamente una crisi nel settore dell’arredamento e in molti pensano che la colpa sia la guerra in Ucraina. Bisogna innanzitutto dire che in effetti vi è un calo del 2% imputabile alla guerra in Europa. Ma la crisi di settore, che sta attraversando il comparto del mobile, è di numeri ben differenti. D’altra parte bisogna dire che i numeri non tornano, ci deve essere dell’altro. Nei giorni scorsi è terminato alla fiera Rho di Milano il Mido 2022 dell’occhialeria. Con risultati ben oltre il previsto. Una grande influenza sicuramente è da attribuire al settore degli occhiali da sole. La nostra pagina web segue sempre con attenzione il comparto degli occhiali da sole. È effettivamente notevole l’incremento imputabile al fatto che le persone iniziano a ripensare come utilizzare il proprio tempo libero. Questo significa meno tempo in casa. Pertanto stanno diminuendo gli investimenti verso l’arredamento del proprio spazio abitativo.

Crisi settore arredamento e guerra non sono collegati

Quantomeno non sono collegati direttamente. Come era prevedibile, la diminuzione progressiva degli allerta per il covid, produce un utilizzo diverso del denaro da parte delle persone. Ma vi è ancora spazio per il settore arredamento, se quest’ultimo si muove con strategie. Bisogna infatti considerare che vi è una diffusa diminuzione di utilizzo dei soldi per l’acquisto delle automobili. Le persone si stanno rendendo conto che non conviene più investire cifre notevoli sugli autoveicoli. Le uniche automobili che stanno vivendo un’epoca felice, sono le vetture elettriche e le vetture veramente ibride. Cioè quelle vetture che hanno un motore a scoppio legato a un motore elettrico che può ricaricare da una fonte esterna. Questo ci dice che vi è uno spazio inutilizzato di risorse economiche del consumatore. Diventa adesso compito del settore dell’arredamento, riuscire ad attrarre risorse economiche. Oggi più che mai vi è necessità di fare squadra nell’arredamento.

Sanapostura affitta spazio dai mobilieri per fare il Corner

Citroen Ami sponsorizzata Sanapostura