Museo Cassinelli Trujillo Perù assolutamente da vedere

Primo reperto archeologico ottenuto da Pepe Cassinelli quando aveva compiuto 10 anni.
Primo reperto archeologico ottenuto da Pepe Cassinelli quando aveva compiuto 10 anni.

Oggi vi parlo del Museo Cassinelli che si trova a Trujillo in Perù. Chiaramente non sono andato a Trujillo per visitare questo museo, che prima ritenevo di poco conto. Sono andato perché volevo visitare la città più importante della cultura pre Incas della cultura Chimu. All’inizio non capivo bene come trovare questo Museo Cassinelli. Poi l’ho trovato sotto una stazione di rifornimento di benzina. L’ingresso si trova al lato della stazione di servizio. Ma poi tutti quanti i reperti si trovano nel seminterrato. Quel giorno che sono andato a visitare il luogo, ho incontrato Pepe Cassinelli. Il fondatore del Museo e raccoglitore di tutti i reperti archeologici che si trovano all’interno. Quando l’ho conosciuto aveva già compiuto 90 anni.

Ingresso all'area archeologica Chimu in Perù
Ingresso all’area archeologica Chimu in Perù

Prima di parlare con lui ho visitato il luogo dove sono contenuti tutti i reperti archeologici che lui ha raccolto nel corso di 80 anni. Una grande passione per l’archeologia, in cui senza dubbio vi è lo zampino del suo sangue italiano. Infatti il papà era Ligure e la mamma Toscana.

Il Museo di Cassinelli a Trujillo in Perù è una meraviglia

Pepe Cassinelli ha raccolto una quantità indescrivibile di reperti archeologici. Incluso il feto di circa 8 mesi di una bambina, che appare essere mongoloide. Questo feto risale al 250 dopo Cristo. Lo si vede nel video sotto questo articolo. Ma tutti i pezzi di questa collezione sono straordinari. In un armadio, ben chiuso alla vista delle persone, sono contenuti anche tutti i reperti di riferimento sessuale.

Scultura di sodomia maschile che si trova nel Museo Cassinelli in Perù
Scultura di sodomia maschile che si trova nel Museo Cassinelli in Perù

Questo piccolo museo, purtroppo non ha lo spazio che meriterebbe. Probabilmente perché Pepe Cassinelli non era uomo da assoggettarsi alla politica. Il suo sogno era quello di poter portare una mostra in Italia, la sua terra d’origine a cui si sentiva particolarmente legato, per le complicazioni burocratiche di tale progetto non è stato possibile.

Il video del museo dal minuto 5 in poi

Qui di seguito sta il video che ho realizzato quando l’ho visitato presso il suo museo. I primi 5 minuti del video sono una conversazione in spagnolo che ho avuto con lui. Ma dal quinto minuto in poi sono sceso nel seminterrato del museo. Fa veramente rabbia come una testimonianza così estesa di tutte le culture precolombiane, sia relegata in un luogo tanto limitante. Vale comunque sicuramente una visita, se andate in Perù. In occasione della mia visita, Pepe Cassinelli mi ha permesso di fare delle fotografie. Mi sarebbe veramente piaciuto che i suoi sforzi fossero apprezzati anche in Italia. Farò un altro articolo con le foto.

Guarda gli articoli di turismo da questo link