Recensione Microchambers 8 strati Aloe bifacciale H20

Facciamo oggi la recensione del materasso Microchambers 8 strati Aloe bifacciale H20 di Evolve Materassi. Cominciamo con il dire che è un Brand è nato nel 1996, come evoluzione nel settore del materasso. Infatti è stato il primo materasso realizzato in schiuma evolute per il mercato italiano. Prima di questo materasso sostanzialmente il mercato era dei materassi a molle oppure dei materassi in lattice. Si è trattato di un. Di partenza importante, verso i materassi in schiuma evolute che oggi sono diffusissimi. Il modello di materasso che stiamo vedendo è il Microchambers 8 strati Aloe bifacciale H20. Ma vediamo di capire più dettagliatamente le caratteristiche del prodotto.

Materasso Microchambers 8 strati Aloe bifacciale H20
Materasso Microchambers 8 strati Aloe bifacciale H20

Rivestimento

Innanzitutto il materasso è rivestito in un tessuto aloe vera ed ha una cerniera per sfoderare il prodotto sui 4 lati. Si tratta di un rivestimento ormai abbastanza diffuso sul mercato, che ha la caratteristica di avere forti caratteristiche antibatteriche. Investitura del Materasso poi è stata realizzata in poliestere. Si tratta di un prodotto termo stabilizzatore. Che può essere quindi utilizzato sia d’inverno che d’estate. Ma la caratteristica più importante è il fatto che rallenta notevolmente l’insediamento degli acari nel nostro materasso. Infatti Il poliestere ha la caratteristica di essere tagliente per questi piccoli animaletti, che hanno difficoltà a camminarci sopra. Non tutti sanno infatti che gli altri sono degli animali ciechi e per questa ragione per loro il prodotto risulta difficoltoso per insediarsi.

Struttura interna Microchambers 8 strati bifacciale con Memory Marine H18 con 4.5 cm. Memory Marine
Struttura interna Microchambers 8 strati bifacciale con Memory Marine H18 con 4.5 cm. Memory Marine

Parte interna

Passiamo adesso a parlare della parte interna del materasso. Si tratta di un materasso che in una delle due parti ha uno strato di Memory Marine. Si tratta di una schiuma Memory espansa a freddo. Ma vediamo di capire esattamente qual è la differenza rispetto a una schiuma Memory normale. Le schiuma Memory normali vengono espanse con un processo di ebollizione, che può durare fino a mezz’ora. Questo fa in maniera che le bollicine della schiuma si chiudano e non permettono una corretta traspirazione dell’aria. Mentre il Memory Marine è un prodotto schiumato a temperature molto basse, che vanno dai 30 ai 45 gradi di temperatura. Inoltre i periodi di schiumatura sono molto brevi, infatti arrivano massimo a 10 minuti. La differenza sostanziale tra il Memory normale e il Memory Marine, è che quest’ultimo consente il passaggio dell’aria. Quindi un prodotto traspirante, che non produce calore nei mesi estivi.

Recensione Microchambers 8 strati Aloe bifacciale H20

Mentre nel secondo lato del Materasso troviamo una schiuma evoluta, che ha una doppia funzione. Se si utilizza il materasso dal lato del Memory Marine, la schiuma evoluta funge da sostegno del corpo. Infatti ha una massa di spinta dal basso verso l’alto, proporzionata al peso della persona che utilizza il materasso. Inoltre sono stati realizzati dei canali di ventilazione, proprio a contatto con il Memory Marine. Mentre se il materasso si utilizza dal lato della schiuma evoluta, il livello di resistenza sarà maggiore. Nella sostanza si tratta di due materassi in uno. Vediamo infine che in entrambi i lati della struttura, è stato realizzato un sistema massaggiante con delle scanalature. Queste ultime consentono inoltre una migliore ventilazione del materasso. Nel complesso nel materasso bello e fatto bene. Oltretutto con un rapporto qualità prezzo sicuramente vantaggioso rispetto ai prodotti di mercato similari.

Continua a navigare su Amaci.eu